150: L’ITALIA CREATIVA, GASTRONOMICA, CULTURALE
1861, si aprono le porte del tempo…più di 60 metri di tavole iconografiche raccontano l’Italia, cominciando dalle menti più creative, passando per i sapori tradizionali, senza dimenticare il valore socio-politico che ha accompagnato l’Italia fino ai giorni nostri.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

visualizza la versione integrale 


[divider]GLI INTERVETNI[/divider]

LINO PATRUNO

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 VITO SIGNORILE

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

 

 

 

 

[divider]PROGRAMMA[/divider]

SABATO 22 OTTOBRE

17.30 SI APRONO LE PORTE DEL TEMPO
Più di 50 metri di tavole iconografiche raccontano l’Italia dal 1861 al 2011

Esposizione di COSTUMI TEATRALI laboratorio di “SARTORIA CREATIVA”
insegnante costumista Ada Martella

Esposizione del Maestro GIUSEPPE SIGNORILE
definito da Renato Guttuso “…viaggiatore incantato e illustre Artista…”

Esposizione prime pagine de LA GAZZETTA del MEZZOGIORNO

18.00 Pittura live – i 150 anni raccontati da 4 artiste pugliesi:
LUIGIA BRESSAN, THERESA IACOBELLIS, ANGELA PALMIERI, GRAZIA SALIERNO

19.00 150 Il sud racconta
Il brigantaggio, recitato dall’attore e regista VITO SIGNORILE

20.00 Drink all’italiana

DOMENICA 23 OTTOBRE

9.30 Colazione all’italiana
Riapertura mostra ed esposizione artisti

19.00 LINO PATRUNO presenta
“Fuoco del Sud” La ribollente galassia dei movimenti meridionali

Lo Intervista CRISTINA ANGIULI (giornalista Canale 7)

21.00 Aperitivo di chiusura