Nocino o Liquore di noci, dal caratteristico colore scuro, a base di noci fresche, rigorosamente raccolte i giorni più lunghi e più caldi di tutta la stagione intorno al 24 Giugno, giorno di San Giovanni Battista. E’ un ottimo digestivo, a conclusione dei pranzi pugliesi.

Tante le ricette del nocino, legate alle tradizioni di famiglia. Si può sostituire il 50% dell’acqua con del vino moscato.

INGREDIENTI

  • 1 litro di alcool a 95°
  • una decina di noci fresche di media grandezza
  • una buccia di un limone
  • 4/5 chiodi di garofano (facoltativo)
  • 1 stecca di cannella (facoltativo)
  • 1 noce moscata  (facoltativo)
  • 400 g zucchero
  • 200 g acqua

Raccogli, lava ed asciuga le noci tagliale a pezzi, e mettile in un contenitore di vetro abbastanza capiente, aggiungi la scorza di un limone, la noce moscata, ricopri il tutto con l’alcool e richiudi immediatamente il contenitore, per evitare che l’alcool evapori.

Lascia in infusione per 40 giorni in un luogo fresco e asciutto e ventilato.

Trascorsi i 40 giorni, prepara uno sciroppo, facendo bollire 200 g di acqua con 400 g di zucchero. Fai raffreddare e unisci lo sciroppo all’infusione di noci e alcool. Mescolate bene, filtra e imbottiglia.

Il nocino dovrà riposare sempre in un luogo fresco e buio qualche mese prima di essere gustato (la tradizione vuole fino al 30 novembre giorno di Sant’Andrea). Può essere consumato liscio, a temperatura ambiente o ghiacciato, ma anche aggiungendolo al caffè o  sul gelato o anche caldo per un punch o semplicemente Gustalo freddo in compagnia e accompagnato con dolcetti tipici pugliesi, deliziosi pasticciotti leccesi, cartellate, zeppole di San Giuseppe,  sporcamuss, Pettole dolci, chiacchiere.

 



Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi