Il pesto di pomodori secchi pugliesi è un modo alternativo di gustare uno dei prodotti tipici pugliesi per eccellenza. Tradizionalmente il pomodoro (preferibilmente S.Marzano) viene fatto seccare al sole cosparso di sale per lunghissimo tempo. In questa ricetta vi proponiamo un uso alternativo, ottimo da abbinare a finger food, su del pane tostato, o per realizzare primi e secondi piatti.

INGREDIENTI

  • 300 gr pomodori secchi
  • 1 cucchiaino colmo di origano
  • 1 cucchiaio di capperi
  • Peperoncino
  • Prezzemolo un ciuffo
  • Basilico
  • 50 gr pinoli
  • Olio d’oliva

PREPARAZIONE

(1) Sciacqua i pomodori secchi e asciugali con un canovaccio, (2) A ebollizione dell’acqua, versa 70ml di aceto e sbollenta i pomodori secchi per 5 minuti, (3) scolali e asciugali. (4) Nel frattempo tosta i pinoli in una padella. (5) In un frullatore aggiungi i pomodori, prezzemolo, capperi, peperoncino, basilico e olio d’oliva EVO. (6) Aggiungi i pinoli tostati mentre frullate il composto e se necessario aggiungi altro olio. Riponi il pesto di pomodori secchi in barattoli sterilizzati ricoprendoli ancora di olio d’oliva se necessario.

[embedvideo id=”tE6nEsjqWlg” website=”youtube”]

Bastoncini di pasta sfoglia con pesto di pomodori secchi e semi di papavero.
Una ricetta veloce per un antipasto gustoso

PASTA-FROLLA-SESAMO-POMODORI-SECCHI-001