Il liquore di alloro è una delle tante bevande digestive pugliesi, dal gusto fresco e aroma morbido con una gradazione alcolica. L’alloro possiede proprietà digestive, stimolanti, antisettiche e espettoranti. Per la preparazione del liquore d’alloro si selezionano foglie lisce, arrotondate e non troppo coriacee. 

INGREDIENTI
30 foglie di alloro non trattate
500 ml di acqua
500 ml di alcool
400 gr di zucchero

PROCEDIMENTO
Si ottiene dall’infusione delle foglie di alloro insieme ad acqua, alcol e zucchero. Di colore verde, il liquore d’alloro ha notevoli proprietà digestive e per poterlo gustare è necessario mettere una trentina di foglie in infusione in mezzo litro di alcol puro per almeno cinque giorni. Poi bisogna filtrare il tutto, aggiungere mezzo litro acqua e 200 grammi zucchero e lasciare riposare per circa tre settimane.
Si filtra nuovamente il liquore e lo si imbottiglia, ma per berlo e assaporarne il gusto intenso è necessario attendere almeno un mese.

Assaporalo con i tanti dolcetti pugliesi, Cartellate, Sporcamuss, Fichi secchi, zeppole di san Giuseppe, pasticciotto leccese, pettole dolci, chiacchiere e tante altre ancora.