Da sempre le nostre nonne preparavano da luglio ad agosto i pomodori secchi sott’olio. Lasciavano i pomodori “sammarzano” tagliati in senso orizzontale a seccare al sole sino a completa disidratazione. Tanta pazienza e una lunga esposizione al sole intenso della Puglia per preparare gustosissime ricette come pasta con i pomodori secchi, bruschete di pane tostatopesto di pomodori secchi o semplicemente pomodori secchi sott’olio, un mondo per conservare e gusare i sapori dell’estate anche durante l’inverno. Il procedimento Γ¨ simile a quello utilizzato per le altre conserve sott’olio, come le melanzane sott’olio.

 

Pomodori pomodori secchi sott’olio – Ricetta

Oggi difficilmente vediamo massaie esporre sulle terrazze spianatoie con pomodori da essiccare. Troviamo il prodotto giΓ  disidratato Γ¨ pronto all’uso. Ecco come conservare e gustare questo fantastico prodotto anche durante l’inverno. Scegli i pomodori sani e maturi e dopo averli lavati e asciugati, tagliali in due parti, orizzontalmente. Disponili su di un piano, con il taglio verso l’alto, cosparsi di sale sotto il sole ad essiccarsi per tutto il giorno, ritirandole ogni sera. Appena saranno completamente disidratati, lavarli con l’aceto, scolarli e procedere nel sistemarli nei vasetti a strati alternando spezie e condimenti come aglio, peperoncino, menta, basilico, capperi.

 

Preparazione pomodori secchi sott’olio

  1. Lava i pomodori secchi in abbandonate acqua con un pizzico di bicarbonato;
  2. Asciuga i pomodori secchi su di un canovaccio;
  3. In una pentola alta aggiungi 1/4 di acqua e 3/4 di aceto, porta a bollore e immergi i pomodori secchi per 3 minuti circa;
  4. Scola i pomodori secchi sbollentati e lasciali asciugare su di un canovaccio asciutto;
  5. Nel frattempo prepara i barattoli di vetro e i relativi tappi (nuovi) lavandoli accuratamente e sterilizzandoli in forno a 120Β° per 20 minuti o in lavastoviglie;
  6. Riempi i barattoli che si sono raffreddati con i pomodori secchi e gli aromi come aglio, peperoncino, menta, capperi;
  7. Rabbocca di volta in volta il barattolo con olio extravergine d’oliva;
  8. Lascia riposare una notte i barattoli con i pomodori secchi sott’olio ed eventualmente rabbocca di olio extravergine d’oliva se necessario;
  9. Riponi in dispensa per almeno 3 giorni per far insaporire e ammorbidire i pomodori secchi sott’olio;
  10. Gustali in compagnia :)

Pin It on Pinterest

Share This