Limoncello, liquore dolce ottenuto dall’infusione in alcol delle scorze del limone (non trattati, biologici e soprattutto freschi), con l’aggiunta di uno sciroppo di acqua e zucchero. Ideale da gustare freddo come digestivo dopo i pasti, accompagnato con un pasticciotto, paste al burro o paste di mandorle.  A secondo del vostro gusto potrete variare le quantità di zucchero e di acqua.

INGREDIENTI per 1 litro di limoncello
500 ml di alcool a 95°,
400 gr di zucchero,
120 gr di scorze di limoni, circa 8 limoni non trattati e freschi
500 ml di acqua

PREPARAZIONE
Lava e spazzola la buccia dei limoni, asciugali e con un pelapatate privali della scorza, facendo attenzione a non togliere la parte bianca che è amara.
Metti le scorze dei limoni in un vasetto con l’alcool.
Chiudi il vaso e riporlo in dispensa al buoi e al fresco, per un paio di settimane.
Trascorso il tempo necessario che l’alcool acquisisca tutto il profumo e il sapore dei limoni, prepara lo sciroppo di zucchero bollendo acqua e zucchero e far raffreddare.
Filtra l’alcool, togliendo le scorze di limone, e uniscilo allo sciroppo.
Imbottiglialo e lascialo riposare almeno una settimana.
Gustalo freddo in compagnia e accompagnato con dolcetti tipici pugliesi, deliziosi pasticciotti leccesi, cartellate, zeppole di San Giuseppe,  sporcamuss, Pettole dolci, chiacchiere.